Autore Topic: October 23rd, 2010 - Barcelona, Spain @ Palau Olímpic Badalona  (Letto 6265 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Davide Rose Jr

  • Gunner
  • *
  • Credibilità: -7
    • Axl
    • Neutrale
Re: October 23rd, 2010 - Barcelona, Spain @ Palau Olímpic Badalona
« Risposta #30 il: 26 Ottobre 2010, 23:37:pm »
regà sono triste  :( volevo il tour continuasse.... ovviamente si campa lo stesso,però mi mancherà l attesa di ogni concerto ....a presto new gnr!!!
Sì, ma guarda che il tour continua. Tanto se non li vai a vedere che cambia se suonano in Europa o in Australia ?

Offline Hangover

  • Solskjær Ole
  • Gunner
  • *
  • Credibilità: -70
  • Touched by His noodly appendage.
    • Axl
    • Neutrale
Re: October 23rd, 2010 - Barcelona, Spain @ Palau Olímpic Badalona
« Risposta #31 il: 26 Ottobre 2010, 23:49:pm »
Sì, ma guarda che il tour continua. Tanto se non li vai a vedere che cambia se suonano in Europa o in Australia ?

Diminuisce la speranza di sentirli dal balcone di casa.

Offline Nik

  • Chronicles of a Broken Heart
  • GNRonline.it Staff
  • Gunner
  • *****
  • Credibilità: -32
  • Love is Pain, as Life is Shit
    • Axl
    • Contro la Reunion
Re: October 23rd, 2010 - Barcelona, Spain @ Palau Olímpic Badalona
« Risposta #32 il: 27 Ottobre 2010, 00:31:am »
sto topic sta andando un po' off

Offline Rob

  • Gunner
  • *
  • Credibilità: -8
  • "move, move... there's a fuckin' car" 5/6/2006
    • Axl
    • Neutrale

Offline stepkanevra

  • Gunner
  • *
  • Credibilità: 2
  • Just for Reunion!
    • Axl
    • Pro Reunion
Re: October 23rd, 2010 - Barcelona, Spain @ Palau Olímpic Badalona
« Risposta #34 il: 29 Ottobre 2010, 09:37:am »





Offline RockRose

  • Gunner
  • *
  • Credibilità: 0
Re: October 23rd, 2010 - Barcelona, Spain @ Palau Olímpic Badalona
« Risposta #35 il: 29 Ottobre 2010, 19:40:pm »
Qualche foto anche da parte mia:






















« Ultima modifica: 29 Ottobre 2010, 19:49:pm da RockRose »

Offline RockRose

  • Gunner
  • *
  • Credibilità: 0
Re: October 23rd, 2010 - Barcelona, Spain @ Palau Olímpic Badalona
« Risposta #36 il: 29 Ottobre 2010, 19:47:pm »

























Offline Rob

  • Gunner
  • *
  • Credibilità: -8
  • "move, move... there's a fuckin' car" 5/6/2006
    • Axl
    • Neutrale

Offline Dun

  • SPECIAL ONE
  • Gunner
  • *
  • Credibilità: 6
    • Slash
    • Pro Reunion
Re: October 23rd, 2010 - Barcelona, Spain @ Palau Olímpic Badalona
« Risposta #38 il: 03 Novembre 2010, 14:48:pm »
Una bella review scritta da Lorenzo che ha partecipato al concerto:
23 Ottobre 2010 – Pavelló Olímpic, Badalona (Barcellona)

Review di Lorenzo Fasanini


Con quasi 3 ore di grande rock e una serata di puro spettacolo, a Barcellona i Guns N’ Roses chiudono nel migliore dei modi un tour che li ha visti protagonisti nelle più importanti città d’Europa.

Prima di passare alla cronaca della serata, merita un applauso la scelta del Pavelló Olímpic di Badalona. Raramente si riesce a trovare una struttura sportiva in grado di ospitare grandi concerti, con un’acustica all’altezza; qua a Barcellona, fin dall’inizio della serata era chiaro che ci trovavamo di fronte alle migliori condizioni perché Axl e il gruppo potessero dare il meglio.


Anche il quest’occasione, il compito di scaldare il pubblico è stato affidato a Sebastian Bach, che ha dimostrato ancora una volta di essere il miglior “apripista” possibile per i Guns. La sua esibizione ha coinvolto immediatamente il pubblico catalano, che fin dalle prime note lo ha accompagnato tra salti e grida per circa un’ora.
Tra i brani storici, da ricordare in particolare I Remeber You e Youth Gone Wild, mentre tra i brani nuovi merita sicuramente Awake, una ballad dove la potenza vocale di Bach trova tutto il suo spazio.


Poco dopo le 22.00, dopo la consueta ora di attesa, si sono spente le luci e sono usciti i Guns.

Rispetto alle precedenti date, la scaletta non ha quasi subito variazioni, a testimonianza di una struttura ben rodata e oliata alla perfezione:

01. Chinese Democracy
02. Welcome To The Jungle
03. It's So Easy
04. Mr. Brownstone
05. Sorry
06. Shackler’s Revenge
07. Fortus Solo
08. Live And Let Die
09. This I Love
10. Better
11. Rocket Queen
12. Dizzy Solo
13. Street Of Dreams
14. You Could Be Mine
15. DJ Ashba Solo
16. Sweet Child O' Mine
17. Another Brick In The Wall
18. Axl Solo
19. November Rain
20. Bumblefoot solo
21. IRS
22. Knockin’ On Heaven’s Door
23. Nightrain
24. Don’t Cry
25. Madagascar
26. Whole Lotta Rosie
27. Instrumental Jam
28. Paradise City


Il concerto è stato davvero bellissimo e intenso, con diversi i momenti “da cartolina”: DJ Ashba con la maglietta del Barça –e il pubblico impazzito, ovviamente- durante l’esibizione di Sweet Child O’Mine, i fuochi artificiali e le luci –perfette-, il consueto lancio del microfono a fine concerto dopo Paradise City, e i ringraziamenti finali a staff, collaboratori e amici che li hanno assistiti in queste date europee. Insomma, una perfetta chiusura del tour.


Per chiudere, una breve critica:

Mi ha fatto molto piacere leggere i commenti lasciati in internet da tanti fans presenti alle date di Madrid o Barcellona. Come me, chi ha assistito a questi concerti ne è uscito molto soddisfatto, e complessivamente l’opinione generale è stata “volevo vivere una grande serata di Rock, e l’ho avuta”. Sarebbe splendido se tutti quanti riuscissimo ad adottare lo stesso punto di vista, e ci godessimo questa nuova primavera di uno degli ultimi grandi cantanti che hanno fatto la storia del rock. Non so cosa mangi Axl, ma da almeno dieci anni la sua voce non suonava così potente; se qualcuno avesse dei dubbi in proposito, che chieda alle centinaia di persone che uscivano dai concerti cantando le canzoni, con il sorriso sulle labbra e lo sguardo estasiato...

Non penso sia giusto giudicare i nuovi Guns rapportandoli ai bei fasti passati (come pare si ostini ancora a fare qualche giornalista, dai cui articoli sembra proprio che vada ai concerti dei Guns per vedere Slash...). La musica dei Guns –che piaccia o meno- è cambiata: non è più lo sporco e sanguinante rock stradaiolo degli ’80-’90, ma una ricerca di un suono nuovo, più industriale, in un percorso alternativo e originale che credo possa avere seguito e successo.

Sicuramente tutti quanti aspettiamo con ansia una possibile reunion dei vecchi membri, ma nell’attesa è doveroso dare credito a questo nuovo gruppo, con nuovi componenti (e ottimi musicisti) e nuova musica: hanno tutto il diritto di essere giudicati per ciò che sono, e non certo per quello che non sono.



Al prossimo tour!


Un saluto,

Lore

Offline stepkanevra

  • Gunner
  • *
  • Credibilità: 2
  • Just for Reunion!
    • Axl
    • Pro Reunion
Re: October 23rd, 2010 - Barcelona, Spain @ Palau Olímpic Badalona
« Risposta #39 il: 03 Novembre 2010, 21:21:pm »
Per chiudere, una breve critica:

Mi ha fatto molto piacere leggere i commenti lasciati in internet da tanti fans presenti alle date di Madrid o Barcellona. Come me, chi ha assistito a questi concerti ne è uscito molto soddisfatto, e complessivamente l’opinione generale è stata “volevo vivere una grande serata di Rock, e l’ho avuta”. Sarebbe splendido se tutti quanti riuscissimo ad adottare lo stesso punto di vista, e ci godessimo questa nuova primavera di uno degli ultimi grandi cantanti che hanno fatto la storia del rock. Non so cosa mangi Axl, ma da almeno dieci anni la sua voce non suonava così potente; se qualcuno avesse dei dubbi in proposito, che chieda alle centinaia di persone che uscivano dai concerti cantando le canzoni, con il sorriso sulle labbra e lo sguardo estasiato...

Non penso sia giusto giudicare i nuovi Guns rapportandoli ai bei fasti passati (come pare si ostini ancora a fare qualche giornalista, dai cui articoli sembra proprio che vada ai concerti dei Guns per vedere Slash...). La musica dei Guns –che piaccia o meno- è cambiata: non è più lo sporco e sanguinante rock stradaiolo degli ’80-’90, ma una ricerca di un suono nuovo, più industriale, in un percorso alternativo e originale che credo possa avere seguito e successo.

Sicuramente tutti quanti aspettiamo con ansia una possibile reunion dei vecchi membri, ma nell’attesa è doveroso dare credito a questo nuovo gruppo, con nuovi componenti (e ottimi musicisti) e nuova musica: hanno tutto il diritto di essere giudicati per ciò che sono, e non certo per quello che non sono.



Come non condividere!
 #15