Fortus : la reunion non è per i soldi..  (Letto 1651 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Elan

  • Senior
  • *****
Secondo me l'hanno fatto perché si stimano e si rispettano, ma soprattutto lo hanno fatto per i fan.

Offline F is for Fake

  • Senior
  • *****
  • No retreat baby/No surrender
Ma quando tutti a gridare "reunion!" ai soldi ci pensavate? perche' ora sembra pensate solo a quello.

Offline Hell

  • Senior
  • *****
Favazza? FAVAZZA?!?  F A V A Z Z A?!??!?

Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk


Farmer

  • Visitatore
Ma quando tutti a gridare "reunion!" ai soldi ci pensavate? perche' ora sembra pensate solo a quello.

Si

Offline federico

  • Senior
  • *****
  • Appetite For Reunion
A me invece fa ridere chi dice :"Se fanno un nuovo disco è passione,altrimenti è per soldi".Cazzata.Perchè?Il nuovo disco lo regalano?

Allora è più "passione" suonare in giro per il mondo,senza disco nuovo.O no?

Pensate a che delirio farebbe,oggi,un nuovo disco dei Guns...cmq sono tutte stronzate.La "passione" possono benissimo avercela con,o senza,

nuovo disco.

Offline OGEId

  • Senior
  • *****
  • Gunner
Va beh, ma è chiaro che gli piace quello che fanno.
Mica stanno lavorando in miniera, figa!

Axlfans

  • Visitatore
A me invece fa ridere chi dice :"Se fanno un nuovo disco è passione,altrimenti è per soldi".Cazzata.Perchè?Il nuovo disco lo regalano?

Allora è più "passione" suonare in giro per il mondo,senza disco nuovo.O no?

Pensate a che delirio farebbe,oggi,un nuovo disco dei Guns...cmq sono tutte stronzate.La "passione" possono benissimo avercela con,o senza,

nuovo disco.
Nel 2017 le band non guadagnano un cazzo dalla vendita dei dischi bensì solo ed esclusivamente coi tour.

Inviato dal mio Nexus 6P utilizzando Tapatalk


Offline Farmer

  • Senior
  • *****
  • Since 2001
Nel 2017 le band non guadagnano un cazzo dalla vendita dei dischi bensì solo ed esclusivamente coi tour.

Ed ovviamente loro sono paraculi come altri...

Offline So Fine

  • Senior
  • *****
  • High Times
Nel 2017 le band non guadagnano un cazzo dalla vendita dei dischi bensì solo ed esclusivamente coi tour.
vedi te do cazzo stiamo andando...

Axlfans

  • Visitatore
vedi te do cazzo stiamo andando...
Ma è ovvio, tra vendita digitale, Spotify YouTube e pirateria...

Inviato dal mio Nexus 6P utilizzando Tapatalk


Offline So Fine

  • Senior
  • *****
  • High Times
Ma è ovvio, tra vendita digitale, Spotify YouTube e pirateria...
la prima volta che vidi spotify per pc, mi si apri un mondo

Offline Hangover

  • Senior
  • *****
  • Touched by His noodly appendage.
la prima volta che vidi spotify per pc, mi si apri un mondo

Io ancora rimpiango Grooveshark, invece.

Offline OGEId

  • Senior
  • *****
  • Gunner
Per me ste robe sono state la chiusura, di un mondo.
Beata gioventù.

Offline Hangover

  • Senior
  • *****
  • Touched by His noodly appendage.
Per me ste robe sono state la chiusura, di un mondo.
Beata gioventù.

Beh, io al liceo e durante i primi anni di università compravo i dischi a scatola chiusa: perché me li consigliava il negoziante di fiducia o perché ne leggevo sui giornali, o al massimo li scoprivo da qualche amico. Ogni tanto faccio ancora così, ma è sempre un rischio: può arrivarti il capolavoro oppure la ciofeca. Ascoltando prima in streaming, mi faccio già un'idea di quello che mi piace e che comprerò verosimilmente in copia fisica: per me è un modo di ottimizzare la spesa.

Offline Hell

  • Senior
  • *****
Beh, io al liceo e durante i primi anni di università compravo i dischi a scatola chiusa: perché me li consigliava il negoziante di fiducia o perché ne leggevo sui giornali, o al massimo li scoprivo da qualche amico. Ogni tanto faccio ancora così, ma è sempre un rischio: può arrivarti il capolavoro oppure la ciofeca. Ascoltando prima in streaming, mi faccio già un'idea di quello che mi piace e che comprerò verosimilmente in copia fisica: per me è un modo di ottimizzare la spesa.
Un uomo d'altri tempi come te non può negare sia venuto meno un certo fascino, una certa armonia.

Ed anch'io faccio lo stesso, eh.

Offline Hangover

  • Senior
  • *****
  • Touched by His noodly appendage.
Un uomo d'altri tempi come te non può negare sia venuto meno un certo fascino, una certa armonia.

Ed anch'io faccio lo stesso, eh.

Da una parte sì, si perde un certo fascino, ma dipende come approcci alla cosa.
Comunque nello streaming c'è tanto ma non tutto, e in quel tanto devi comunque muoverti: non arriverai mai sempre a tutto quello che può interessarti. Per cui per me il ruolo che hanno negozi e fiere del disco (così come gli amici che consigliano/prestano album) non è venuto meno.
Per me, almeno.

Offline Brandon.

  • Senior
  • *****
  • Street of Illusion
Penso invece che su internet ci sia davvero tutto, roba che neanche i negozi di cd abbiano mai avuto. Se qualcuno vuole ascoltare nuova musica basta fare una ricerca e la ottiene, e potendo avere tutto immediatamente, perdi il fascino delle cose passate per chi le ha vissute. Altrimenti non gliene frega nulla perchè quello che ottiene adesso è tutto, deve solo aver voglia di ascoltare.
Semmai è cambiato il modo di ascoltare e quindi la potenza musicale trasmessa, io ho sempre avuto musica in sottofondo quando ero in casa, ma non potevo ascoltarla veramente perchè facevo altro. I momenti migliori erano durante il momento doccia-barba e in strada... sicuramente una volta non era così.
Io per esempio in un negozio di cd non ci sono mai stato perchè avevo mio fratello con una mini-enciclopedia musicale dentro casa, ho iniziato dal walkman per poi passare al lettore cd che saltava se non lo tenevi fermo e me lo sono portato ovunque, ci siamo anche fatti certi viaggioni condivisi con amici ascoltando alcuni cd di colonne sonore che avevo.

Ma il fascino del cd non l'ho mai subìto perchè è sempre collegato a un pc, diversa è la storia dell LP, ma non c'era già più modo e tempo per ascoltarli. Ecco, secondo me l'ascolto della musica è cambiata con il passaggio lp-cd, e il cd aveva importanza solo per il libretto interno.