L'idea migliore espressa in Chinese Democracy  (Letto 730 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mur

  • Admin
  • Senior
  • ******

quale?


Il disco più piacere o meno. In ogni caso ci sono alcune cose diverse dal passato, altre introdotte. E' trascorso qualche mese da quando è uscito l'album e tutti se ne sono fatti una ragione. Ad oggi ritenete quale l'idea migliore presente?


Un più ampio uso di elettronica e di effetti rispetto al passato? Ciò ha apportato delle migliorie alle canzoni di base? L'uso dei vari componenti della band? Un rock che cambia spesso tra un brano e l'altro? Le melodie di certe ballate? La voce di Rose?


In particolare evidenzio il voler sfruttare alcune sonorità che affacciano (non sono un critico quindi passatemela così e laddove possibile correggetemi tranquillamente) al progressive ed allo psichedelico... Il rock inteso come ciò che eravamo abituati c'è un tantino di meno...


il risultato è buono... è interessante... è uno spunto per qualcosa che forse ci sarà ancora.


Ah... a chi non piace il disco inutile fare la checca isterica e rispondere con le solite cose... passate pure a leggere qualche altra cosa.



Offline GNFR

  • Senior
  • *****
  • THERE'S NO BOTTOM TO THE WORST !!!
quale?


Il disco più piacere o meno. In ogni caso ci sono alcune cose diverse dal passato, altre introdotte. E' trascorso qualche mese da quando è uscito l'album e tutti se ne sono fatti una ragione. Ad oggi ritenete quale l'idea migliore presente?


Un più ampio uso di elettronica e di effetti rispetto al passato? Ciò ha apportato delle migliorie alle canzoni di base? L'uso dei vari componenti della band? Un rock che cambia spesso tra un brano e l'altro? Le melodie di certe ballate? La voce di Rose?


In particolare evidenzio il voler sfruttare alcune sonorità che affacciano (non sono un critico quindi passatemela così e laddove possibile correggetemi tranquillamente) al progressive ed allo psichedelico... Il rock inteso come ciò che eravamo abituati c'è un tantino di meno...


il risultato è buono... è interessante... è uno spunto per qualcosa che forse ci sarà ancora.


Ah... a chi non piace il disco inutile fare la checca isterica e rispondere con le solite cose... passate pure a leggere qualche altra cosa.
o questo post?     ma ca'a dici?

Offline LucaJosh

  • Senior
  • *****
  • Gunner
"qualche mese"?Sò 9 anni....

Cmq secondo me il disco nasceva come un disco di rottura poi ha cambiato direzione, mi sembra un po' un vorrei ma non posso.
Dove gli piace osare convince, anche un pezzo come Schackler's Revenge che non c'entra nulla coi Guns convince; ti dirò di più anche If The World mi piace parecchio come produzione, cantato ed esecuzione.
In sostanza: mi piacerebbe avesse fatto un disco ancora più coraggioso, tanto s'era già scavato la fossa da solo coi 15 anni in studio.
E le ballate mi sembrano le meglio riuscite; Street of Dreams trovo sia un bellissimo pezzo e This I Love non male ma un po' lagna. Le altre sono per la maggior parte sfilacciate e soffrono di una produzione eccessiva non aggiunge né toglie nulla alla canzoni.
Mi sarebbero piaciuti più brani alla Oh My God, ma di quella direzione non c'è granché traccia su questo disco.

Offline OGEId

  • Senior
  • *****
  • Gunner
A me street of dreams piaceva di più quando era ancora “the blues” e in versione live.

Offline Mur

  • Admin
  • Senior
  • ******
A me street of dreams piaceva di più quando era ancora “the blues” e in versione live.
anche a me

Offline OGEId

  • Senior
  • *****
  • Gunner
Che poi non ho mai capito perchè hanno tolto la parte solista che faceva fortus all’inizio e nel mezzo.
Boh.

Offline F is for Fake

  • Senior
  • *****
  • No retreat baby/No surrender
A me street of dreams piaceva di più quando era ancora “the blues” e in versione live.

Questa aveva un perche' (con le robine di pittman che poi hanno cestinato).

Offline F is for Fake

  • Senior
  • *****
  • No retreat baby/No surrender
cmq vai, @Mur, ricicla piu' topic tanto non se li ricorda nessuno

Offline OGEId

  • Senior
  • *****
  • Gunner
Poi non mi va giù che nel finale tra gli oooh oh oh oh ohhhh ha cercato di mettergli del testo. What i told you eccetera.
Roba da tirargli lammerda!

Offline Mur

  • Admin
  • Senior
  • ******
cmq vai, @Mur, ricicla piu' topic tanto non se li ricorda nessuno
ah ah esatto

Offline Mur

  • Admin
  • Senior
  • ******
A me piaceva il pezzettino di chitarra che dopo la strofa faceva ta na na na naaaa.... Non so se avete capito

Offline OGEId

  • Senior
  • *****
  • Gunner
A me piaceva il pezzettino di chitarra che dopo la strofa faceva ta na na na naaaa.... Non so se avete capito

Eh mi sa che è quello che dico io.
Lo fa anche all’inizio dopo l’intro di dizzy.

Offline Hell

  • Senior
  • *****
che ho risposto all'epoca?

comunque buckethead e il testo di catcher in the rye.

Offline Farmer

  • Senior
  • *****
  • Since 2001
R.Finck, Better, Prostitute

Offline Faruk

  • Senior
  • *****
  • W YaBB Italia!!!
che ho risposto all'epoca?

 il testo di catcher in the rye.

Mi ricordo che pubblicasti un bel post su catcher... ma non ricordo il contenuto.
Comunque, secondo in cd non c'è un'idea migliore: ci sono alcuni bei pezzi e alcune porcate.  Tutto qui. Non vedo particolari svolte positive/negative a livello musicale.

Offline OGEId

  • Senior
  • *****
  • Gunner
Io invece ho sempre avuto un debole per madagascar. E anche su disco è buona.

Offline Hell

  • Senior
  • *****
Io invece ho sempre avuto un debole per madagascar. E anche su disco è buona.

musicalmente fa cagare. l'unica versione decente di quel pezzo è al rir3.

Offline Mur

  • Admin
  • Senior
  • ******
Secondo me la più bella è chinese democracy... Sia come mixing che tutto

Offline Mur

  • Admin
  • Senior
  • ******
É stata l'unica che rispetto ai leaks é migliorata considerevolmente

Offline Michael Moro Coletti

  • Senior
  • *****
  • ...I might just go and say hello
Chinese Democracy è ottima.
Catcher in the Rye sublime, peccato non abbiano usato i mix con Brain May che erano molto meglio.
Madagascar molto buona e Streets of Dreams buona ma come detto da qualcuno meglio le versioni live di inizio anni 2000.
This I love è Axl allo stato puro ma non digerisco l'assolo di Finck, chissà perchè.
Un po' di chitarre in Twat.
Il resto del disco troppo confusionario per i miei gusti.